News 25 marzo 2016
 

Design after Design. Ceramics after Ceramics

La XXI Esposizione Internazionale della Triennale di Milano quest’anno è dedicata al tema del design nell’era della globalizzazione.

Il progetto “21st Century. Design After Designdal 2 aprile al 12 settembre coinvolge vari luoghi della città - Fabbrica del Vapore, Hangar Bicocca, IULM, Museo delle Culture, Politecnico di Milano, Villa Reale di Monza, ovviamente la Triennale di Milano - per cinque mesi di convegni, mostre, spettacoli, workshop dedicati a design, arte, architettura, antropologia e innovazione.

Cooperativa Ceramica d'Imola è protagonista dell’evento con una mostra dal titolo "La Ceramica dopo la Ceramica: Cooperativa Ceramica d'Imola,1874/2016", allestita presso il Palazzo della Permanente, con cui incarna e rappresenta il suo spirito, il suo sguardo rivolto al futuro e al contempo ancorato al passato.
Un passato glorioso che, dal 1874, ha visto alla conduzione del reparto creativo personaggi di grosso calibro e, oggi, lascia intravvedere nuove brillanti prospettive sul fronte del design e della materia.

La cura della mostra "La Ceramica dopo la Ceramica: Cooperativa Ceramica d'Imola,1874/2016" è stata affidata ad Aldo Colonetti - storico e teorico d'arte, design, architettura e filosofo - che ne ha ideato il concept, e al designer Mario Tombaccini dello Studio ArchDesign.
L’obiettivo: rappresentare Materia, Natura, Creatività, raccontare il presente e il futuro della ceramica che, dalla seconda metà dell’Ottocento, ha accompagnato la nostra vita, dal quotidiano all’arte, dalla casa alle città.

In mostra - per tutta la durata della XXI Triennale - immagini, materiali, oggetti, opere d’arte e progetti che raccontano 140 anni di storia, una storia di duro lavoro, di tradizione e innovazione poiché - sottolinea Aldo Colonetti - per Cooperativa Ceramica d'Imola «la tradizione sta alla base di tutti i processi d’innovazione, dalla ricerca al design, dalle nuove tecnologie ai sistemi produttivi, in grado di trasformare la ceramica in un materiale flessibile, adatto per tutte le necessità del progettare e del costruire».

Il ritmo dell’esposizione segue e scandisce il passare del tempo e racconta l’evoluzione ceramica e la grande propensione artistica di Cooperativa Ceramica d'Imola.
Dall’imprinting lasciato da Carlo Zauli a Gio Ponti, da Arnaldo Pomodoro a Germano Sartelli, Nedo Merendi, Mauro Andrea fino ad artisti internazionali, come J. Morton e Hsiao Chin.

Il visitatore è guidato in un percorso alla scoperta della storia del Gruppo e delle opere di questi grandi autori.

Il percorso espositivo si snoda lungo due direttrici principali: la linea del tempo e lo scrigno dei valori. La linea gialla del tempo giuda il visitatore lungo i “percorsi conoscitivi” e le tappe dell’evoluzione del Gruppo, per poi proiettarlo - fino al cuore - in una dimensione più emotiva, lo scrigno che racchiude i valori di tradizione, operosità e innovazione.

Ogni visitatore può costruire la sua personale esperienza entrando nella dimensione #ImolaInLove, una sorta di cannocchiale prospettico attraverso cui fruire di opere e sculture e giungere a una propria lettura, attraverso giochi di specchi e di suoni.

Il progetto conduce infine all’esposizione delle opere vincitrici del concorso NEST Award, con cui Cooperativa Ceramica d’Imola premia e valorizza il talento di designer e architetti cinesi e, dulcis in fundo, con le sculture di Arnaldo Pomodoro (opera esposta “Vaso a colonna”, anni ‘80) e Aldo Spoldi (“Il Piede”, anni ‘80).

«Le due sculture sono racchiuse da uno sfondo concavo in gres porcellanato che le isola dallo spazio “altro” e le restituisce così al tempo eterno. Rappresentano la sintesi perfetta di scienza, tecnica e spirito del tempo, custodendo nelle loro forme l’essenza di Cooperativa Ceramica d’Imola».
Mario Tombaccini Designer

 

Info. “21st Century. Design After Design”

“La Ceramica dopo la Ceramica: Cooperativa Ceramica d'Imola, 1874/2016”
Palazzo della Permanente - Via F. Turati 34 Milano

2 Aprile - 12 Settembre 2016
Apertura: da martedì a domenica - orario: 10.30 - 20.30

11 Aprile - 17 Aprile 2016 -Salone del Mobile
Apertura: da martedì a domenica - orario: 10.30 - 22.00

 



Per navigare il sito web di ImolaCeramica devi possedere l'ultima versione di Explorer (9 o superiore). Effettua subito l'upgrade del tuo browser qui:
http://windows.microsoft.com/en-us/windows/home